Il segno di una
incredibile civiltà

Il Nuraghe Diana è uno degli innumerevoli siti archeologici sul mare, testimonianza delle capacità del popolo nuragico di dialogare con le altre civiità.

Nuraghe DIana
La Sardegna
al centro dell'archeologia italiana

La Sardegna è la prima regione in Italia per numero di siti archeologici (Istat, 2019). Su 206 aree e 81 parchi archeologici censiti in tutta Italia, 54 sono dislocati nel territorio della Sardegna. Si tratta del 18,4% del totale complessivo. Questo primato importante, ancor più rilevante se si evidenzia che migliaia di siti archeologici non sono stati ancora censiti, è il risultato di un passato ancora poco conosciuto e compreso.

Il progetto intende far conoscere anche l'imponente capacità commerciale della civiltà nuragica, con particolare riferimento ai nuraghi posti nei pressi delle coste, a partire dal Nuraghe Diana nel territorio di Quartu Sant'Elena.

I nuraghi sulla costa: il progetto in 3 punti

Conservare

Digitalizzare per il futuro

Scansioni laser 3D, fotogrammetria e riprese aeree per conservare una copia digitale dettagliata del sito archeologico.

Mettere in rete

L'unione che fa la forza

Definizione di una rete di nuraghi, per favorire la promozione integrata e condivisa di più siti archeologici.

Divulgare

Condividere e comunicare

Un percorso virtuale alla scoperta dell'archeologia sarda e attività di edutainment nelle scuole del territorio regionale.

Incanti al nuraghe Diana

Eventi estate 2021

Visite guidate, spettacoli, letture, serate musicali, incontri con archeologi e studiosi. Laborataori didattici e di studio collettivo. Oltre 40 eventi per una stagione estiva ricca di divertimento e cultura in una cornice incantevole.

Promotore

Virtual visit srls

Via Tel Aviv, 25
09129 - Cagliari
03801560925

Contatti

+39 338 5689854
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Instragram
Facebook

Explore

Progetto realizzato con il sostegno di POR FESR 2014-2020 Azione: 3.4.1 -Programma di intervento: 3 - Competitività delle imprese